ARZAN

CD - Folkclub-Ethnosuoni - 2003

     
 

DISSERENATA (R. Aversa – M. Salituro)

Se ogni parola costasse dolore o almeno un’immensa fatica.
Se fosse ogni frase uno spillo nel cuore, se fosse pelo d’ortica.
Se ogni sillaba fosse moneta non la spenderemmo mica
con la leggerezza che ormai ci è consueta, con questa abitudine antica.

Allora si, vi potrei ascoltare, allora si che potrei.
Allora si, vi saprei ascoltare, allora vi ascolterei.

Se fosse un minuto ciascuna vocale sottratto alla nostra vita
oppure un piccolo grano di sale nel vivo di una ferita.
Se fosse veleno che accumula lento e lento ci consuma
come sarebbe prezioso ogni accento e lieve come piuma.

Allora si, ti potrei ascoltare, allora si che potrei.
Allora si, ti saprei ascoltare, allora ti ascolterei.

Se questa canzone costasse più cara di quanto davvero mi costa.
Se fosse a cantarla dannosa ed amara o addirittura funesta
Come quella del cigno che canta e poi muore Dimmi tu che faresti?
Forse apriresti il balcone del cuore e ti ci affaceresti.

Allora si, mi potresti ascoltare, allora mi ascolterai.
Allora si, mi vorresti ascoltare, allora ti ascolterei.