OTTONI & SETTIMINI

CD - Folkclub-Ethnosuoni - 2000

     
 

'L SETMIN (Aversa - Amisano)

Ego te incanto in nomine Dei
per la serpe e i so fratej
lo scurpiun e ‘l ragn d’la crus.

Avie, masche e can rabius.

An cui di sì stort ch'a nassu bei e mort
ch'a fan sagnè 'l servell sinchè gnente l'è pi bel
sinchè gnente l'è pi giúst e al mund a smija mach frúst,
frúst e sensa 'n duman e t'ses sul parei d'an can.

A j andria 'n setmin cuntra fisica e malura
a j andria 'n setmin par fé la desmentejura
a j andria 'n setmin par gavesse la paúra
a j andria 'n setmin...

Ant' l’eva d'an catin mach tre stisse d'eoli fin,
che s’a restu per lur cunt a j'è chi t'veul nen bin al mund,
campa na cioca d’i to' cavej e d’i pi lung e d’i pi bej,
s’a s'anturcinu cume serpent a j è la masca ch'a t'da 'l turment.

A j andria 'n setmin...

E la masca a l'è a so ca an cust pais sciupà
‘n dua che gnente a cambia mai, tuti i dì li stess travaj
lon ch'è gram e lon ch'è bun t'lu dis la televisiun
e la rasun pitost che 'l tort a l'è ‘d chi braja pi fort.

A j andria 'n setmin...

Ché la vita l'è dúra.

Setmin, fe chitè túti i sagrin
setmin, ferma 'l mund: stagu nen bin!

 

IL SETTIMINO*

Ego te incanto in nomine Dei
per la vipera e i suoi fratelli
lo scorpione e il ragno della croce.
Api, streghe e cani rabbiosi. **

In quei giorni così storti che nascono già morti
che fanno sanguinare il cervello finché più niente sembra bello
finché più niente appare giusto e il mondo sembra soltanto logoro,
logoro e senza un domani e sei solo come un cane.

Ci vorrebbe un settimino contro il sortilegio e la malasorte
ci vorrebbe un settimino per levare il malocchio
ci vorrebbe un settimino per togliersi la paura
ci vorrebbe un settimino......

Nell'acqua di un catino solo tre gocce dell'olio migliore,
se restano per conto loro c'è al mondo chi non ti vuole bene.
Buttaci una ciocca dei tuoi capelli più lunghi e più belli,
se si aggrovigliano come serpenti c'è la strega che ti tormenta.

Ci vorrebbe un settimino...

E la strega è a casa sua in questo paese scoppiato
dove non cambia mai niente, tutti i giorni la stessa storia
quello che è cattivo e quello che è buono te lo dice la televisione
e la ragione piuttosto che il torto è di chi grida più forte.

Ci vorrebbe un settimino...

Perché la vita è dura.

Settimino, fai smettere tutti gli affanni!
settimino, ferma il mondo: non mi sento bene!

* Guaritore
** Antico scongiuro contro il veleno.